Vivi la murgia lentamente, seguendo i battiti del tuo cuore

             
< CALENDARIO
AGOSTO 2016
>
 
LMMGVSD
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31
NEWS

  Alla scoperta delle Quite di Santeramo-Incursioni murgiane 2017 ore 17:00

  Night by Bike ore 21:00

  Sulla Via Francigena del Sud in bicicletta ore 8:00


leggi tutte le news

Eventi

dove: Altamura | quando: 11 ottobre 2010 ore 11:08

A Teano diamoci la mano

Il 26 Ottobre del 2010 ricorrono i 150 anni dal celebre incontro tra Garibaldi e Vittorio Emanuele che segnò il passaggio del
Mezzogiorno nel Regno d’Italia. Il dono di Garibaldi al Re piemontese, fu un atto unilaterale, senza contropartite, che
comportò un costo salato per le popolazioni meridionali e ne provocò la rivolta (leggi: brigantaggio), anche per via delle
promesse non mantenute e delle aspettative che il movimento garibaldino aveva suscitato. Lo Stato reagì violentemente, trattò
il Sud come una colonia, e ne perse la legittimità anche presso i ceti intellettuali che avevano sostenuto il nostro Risorgimento,
mentre l’apparato produttivo meridionale subiva i contraccolpi dell’unificazione del mercato nazionale e di una politica che
guardava prevalentemente alla nascente industria nel nord-ovest.
Oggi, a distanza di un secolo e mezzo, il Mezzogiorno è ritornato ad essere visto come una palla al piede dello sviluppo italiano.
Ma i termini politici della questione si sono invertiti. Non è più il Mezzogiorno che reclama autonomia ed indipendenza, bensì
è il Nord che vuole uscire dall’Italia. Il rischio di una secessione “dolce “ è rafforzato dalla pesante crisi economica in corso, dalla
stessa messa in discussione della UE, da un processo generale di disgregazione sociale.
Con tutte le sue contraddizioni noi riteniamo che l’Unità d’Italia sia un valore in sé.
Centocinquanta anni di storia hanno prodotto un profondo interscambio di culture e di storie, nel nostro paese, senza dimenticare che le
popolazioni del sud hanno dato un grande e prezioso contributo alla ricchezza economica e culturale di questo paese
- che deve essere riconosciuto.
Riteniamo che questa nostra Italia può ancora salvarsi se capisce che deve rifondare il suo patto sociale su altre
basi valoriali e culturali.
Per questo una fitta rete di base ha costituito il Comitato pro Teano, per organizzare un evento che segni, non solo
simbolicamente, la svolta culturale che auspichiamo.
In vista di questo appuntamento il 12 ottobre partirà da Caulonia (Calabria) la Carovana dei Briganti-Migranti diretta verso
Teano, passando per vari paesi e giungendo ad Altamura lunedì 18 ottobre. La carovana porta con sé un’idea di riscatto e di
risveglio, per raccontare di quel Sud che guarda avanti, che si impegna e che lavora per un futuro durevole per tutti.
Le associazioni e i cittadini di Altamura vogliono accogliere e dare ospitalità alla carovana dei briganti-migranti con calore e solidarietà lunedì 18 ottobre
ore 18.00 in piazza Zanardelli

(atrio Liceo Cagnazzi).
Invitiamo tutti a partecipare.

P.S.:STAMPA E DIFFONDI IL VOLANTINO IN ALLEGATO



Download:     volantino Teano  (.pdf / 62,27 Kb)





torna indietro
 Controlla in questa pagina se c'è qualcuno che parte dalla tua città in macchina per raggiungere il punto di partenza di una delle nostre escursioni. Se ha qualche posto disponibile potrai dividere con lui  i costi del viaggio.
 I soci del Touring Club hanno diritto al 10% di sconto su costo delle nostre escursioni murgiane
 Ciclomurgia - Blog
 Ciclomurgia - Gruppo d'Acquisto Solidale
 Masseria Protomastro
 Roxy Bar Poggiorsini
 Azienda Agrituristica Coppa
 Masseria La Calcara
 Molino Artiginale Dibenedetto
 Azienda Agrituristica Tenuta Pedale
 Agrinatura - Giancarlo Ceci
 Agri Biologica Murge


Associazione culturale Ra-Dici , Sede Legale:Via Madre Anna Ventura n.47 - Trani (BT)
codice fiscale: 92062060725 Per informazioni scriveteci a info@ciclomurgia.com
Telefono: +39.338.988.17.31 (Filippo)
Vincitore del concorso Principi Attivi - Giovani Idee per una Puglia Migliore